L’avvelenata

La festa della donna è una cagata, la trovo offensiva quanto la Carfagna alle pari opportunità, avrà delle remote origini significative perse dietro a spogliarelli di tamarri depilati, mimose allergeniche, uscite “solo-donne” di rara tristezza e via dicendo.

Pur essendo contraria ho dovuto iscrivere entrambi i  miei figli da sempre all’ora di religione, litigando a morte col padre, perchè l’unica alternativa é la discriminazione, e in classe di Casimira pur essendo più della metà dei bambini mussulmani o ortodossi si apprestano a fare il lavoretto di Pasqua.

E infine in classe di Casimira un altro bambino ha perso il padre in un incidente,una non l’ha mai conosciuto, è proprio necessario il cazzo di lavoretto per la festa del papà?

Benvenuto raggio di sole

IMG_3135
Sei arrivata a sorpresa preannunciata da una settimana in cui ho rischiato la galera perchè a me gli ormoni in subbuglio mi hanno sempre creato degli stati di ira omicida.Hai passato i primi cinque mesi in incognito, in cantiere, con gli operai che mi guardavano sempre più sospettosi, con te in pancia ho fatto le più belle e lunghe vacanze degli ultimi dieci anni spiaggiata come una balena ,con Ciondolino e il condottiero che mi guardavano come l’ampolla di San Gennaro.Te ne sei fregata da subito delle decisioni che gli altri prendevano per te, il parto programmato che è diventato cesareo d’urgenza tanto per cominciare,per te ci sono stati solo due mesi di coccole esclusive e poi il delirio, niente allattamento al seno,lasciata per due settimane alle nonne a soli tre mesi,al nido a sette.Ciondolino ti adora e tu lo tratti come lo schiavo che già sai che sarà però gli dici che è il migliore mentre gli abbracci le ginocchia, mi dici “c’è puzza di mamma” però ogni mattino la prima cosa che fai è prendere la mia mano e carezzartici la faccia.Sei tenera e dispettosa, prepotente e generosa, piccola e rossa. Sei stata le nostra salvezza perchè pensare a te è dovuto venire sempre prima di pensare alla nostra disperazione oggi fai tre anni e l’unica cosa che riesco a dirti è grazie

Il telefono la tua voce

Da un paio di settimane Casimira sostiene frequenti e spesso animate conversazioni telefoniche.Prima il suo telefono era il telecomando scassato del lettore Dvd,da Pasqua una scatolina rettangolare rosa di hello kitty trovata nell’uovo. Alla domanda ” con chi parli Casimira? ” risponde inesorabilmente ” con papà” e vabbè. Ieri però mi ha chiesto ” perchè non mi risponde?” e io mi sono sentita raccontare un specie di favola su posti da cui si può sentire ma non rispondere collocati vagamente tra le stelle ma vicino casa, una specie di mischione cattoanimista franco sudamericano che probabilmente la farà finire in analisi ,più ci penso e più penso che non ce la posso fa.

Lei non sa chi sono io.

… qui segue il post di ieri.
Ho provato, provato ,provato a mandare il fax e alla fine 060606.
Buonasera sono Jessica come posso esserle utile?
Buonasera Jessica sono Enrica Forlanini della redazione di “Donna moderna” sto scrivendo un articolo sulla difficoltà di iscrivere i bambini alla materna con le nuove procedure on line del comune di Roma mi può mettere in contatto con l’interno al quale corrisponde questo numero di fax?
Attenda prego!
Primavera,Primavera
buonasera sono la dottoressa Garrula Fancazzini, come posso esserle utile?
Conosco il tuo nome, conosco dove abiti se non mi dai un recapito VALIDO dove inviare la richiesta di identificazione al portale te do foco alla macchina!
….Scriva g.fancazzini_conctat@almaviva.it.
e stamattina alle prime luci dell’alba
“Fwd: Avvenuta identificazione – Portale del Comune di Roma [messaggio generato automaticamente”.
Non è andata proprio così….ma quasi.

Nun me spiegà niente…

Oggi a Roma c’è una bellissima giornata di sole, i bambini stanno bene, io mi sento quasi tranquilla, sono vestita caruccia ,con la gonna come mi vorrebbe Vecchioni invece che (come al solito) col chiodo rosso e le doctor Marteen’s come mi vorrebbe la Nannini, la disposizione di spirito è adatta per chiamare il comune di Roma senza farmi partire un embolo.

Premettiamo:

Casimira a settembre inizia la materna, ergo a gennaio si sono aperte le iscrizioni che chiudono il 10 di marzo. Il primo febbraio, solerte ma non ansiosa, mi sono iscritta o meglio identificata al portale del comune di Roma primo passo per l’iscrizione della bambina alle graduatorie scolastiche che da quest’anno si può fare ESCLUSIVAMENTE on-line.La procedura è la seguente:

punto primo (Pelloni docet) : si va sul sito del comune,clic,dipartimento sevizi educativi e dell’infanzia, clic,dipartimento servizi educativi e pari opportunità,clic, domanda on-line,clic, identificazione portale comune di roma, clic, modulo da compilare con CF. indirizzi di residenza, indirizzo email, recapito telefonico, FATTO, a breve vi sarà inviata una email di conferma all’indirizzo ecc. Arriva l’email con i codici d’accesso e il link al sito. Riapri la pagina del sito ,accedi come utente identificato, inserisci username e password.
Buongiorno Cippalippa! buongiorno a te e soprattutto a tua sorella portale! Posso iscrivere la mia bambina a scuola ora? No puoi compilare la domanda on-line.E vabbè clic,dipartimento sevizi educativi e dell’infanzia, clic,dipartimento servizi educativi e pari opportunità,clic, domanda on-line,clic,compila con indirizzi, codici fiscali, cazzi e mazzi e ATTENZIONE stampa e manda per fax unitamente a copia di documento firmato,oppure per PEC come sopra oppure per raccomandata semplice al comune di Roma. Nel giro di tre giorni massimo una settimana riceverai un’email con la quale ti saranno dati i primi quattro numeri del codice con il quale accedere all’iscrizione.

punto secondo: dopo aver svolto bestemmiando tutta la procedura soprascritta invio per PEC e per fax tutta la documentazione richiesta siamo giunti al 18 febbraio ancora ampiamente nei tempi quindi e aspetto,aspetto, aspetto….

arriva il primo marzo,comincio a agitarmi,chiamo 060606, risponde l’operatore,

Buongiorno sono Geronimo come posso aiutarla?

buongiorno Geronimo sono Cippalippa de Profundis mamma di Casimira, la devo iscrivere alla materna ma sono passati dieci giorni e non mi avete ancora inviato i codici che devo fa’?

Ha controllato la posta? (no credevo che i codici me li venisse a portare mio nonno in sogno) Si!

ha controllato lo Spam?

No perchè?

Perchè a molti j’è annata nello Spam!

Bene controllo …non c’è!

Aspetti in linea!

Due primavere di Vivaldi dopo…

stanno a lavorà la pratica, so arrivati al 17 febbraio la sua dovrebbe arrivà entro domani!

Siamo sicuri?

Si si nun se preoccupi!

Vabbe’ grazie Geronimo buona giornata! 

Siamo arrivati ad oggi e ho controllato tutte le caselle e le cartelle possibili non è arrivato niente, ho richiamato. 060606

Buongiorno sono il solerte Michele come posso esserle utile?

Buongiorno solerte Michele sono bla bla bla e ho questo problema di codici mancanti per cui non posso iscrivere la mia piccola Casimira alla scuola materna e oramai non ci saranno più posti se non nella classe della maestra psicotica ma per ora sedata e quindi non rimovibile dal suo incarico finchè finalmente non ne ammazza uno e quindi sappiate che vi odio però c’è il sole e mi può aiutare?

Certo attenda in linea!

Tre primavere di  Vivaldi dopo…

Eccomi , le chiedo scusa per l’attesa, scriva questo numero di fax al quale deve rimandare tutto l’incartamento, è il diretto dell’ufficio le passeranno la pratica subito li ho allertati!

Grazie solerte Michele, gentilissimo!

Ma si figuri per così poco, le auguro una buona giornata!

Buona giornata a lei e ancora grazie!

recupero l’incartamento che ,fortunatamente avevo allo studio , rimando tutto …numero non attivo. 060606

Buongiorno sono Barbara che c’è?

Senta qui mi hanno dato un numero di fax per inviare dei documenti con urgenza e non è attivo.

Me dice er numero?

06xxxxxxx

Attenda…

una sola Primavera di Vivaldi…

Si mò non funziona riprovi, buona giornata!

Mavvaff..

ora vado a riprovare, poi ci sarebbe pure che quasi due mesi fà mi sono iscritta al carsharing visto che la macchina è morta e ancora non ho ricevuto la scheda per attivare l’abbonamento che faccio li chiamo?