Chiedete e vi sarà dato…

Nell’attesa dell’evento mondano di maggio che si compirà questa domenica, ho trascorso una buffa  settimana nella quale ho fatto cose che non avrei mai creduto di fare nella vita precedente.

Ho detto di no ad un we in barca a vela, con amica sorella,senza bambini ,con tre quarti della cambusa occupata da casse di vino, e chi ha visto il vento che c’è stato nel fine settimana sa a cosa ho rinunciato.

Senza nessun tipo di rimpianto ho passato il fine settimana a piallare, segare, avvitare,scaricare sacchi di terra e piantare fino a che la nostra terrazza ha smesso di somigliare al set di “Roma città aperta” ed ha assunto l’attuale aspetto da mezzo cantiere mezzo terrazzo che mi riempie di soddisfazione.

Ho trascorso la festa della mamma, con le due mamme che è giusto che io festeggi, la mia e quella del condottiero, che da quando ha capito ( o forse sarebbe meglio ammettere da quando le ho fatto capire) che non l’avrei mai tenuta lontano dai bambini, finalmente si comporta come se le importasse un po’ anche di me.

Ho passato due ore a chiacchierare con lei per scoprire (come se ci  fosse bisogno di ulteriori conferme) che il caso non esiste.

E dulcis in fundo ho passato una bellissima,buffa,assurda serata a cena con un’amica,che non avevo mai visto ma che di me sapeva molto di quello che c’è da sapere e mangiando,bevendo e chiacchierando ho visto che la persona dietro le parole era quella che già conoscevo da due anni.

Annunci

Come hai fatto e come fai.

Francamente l’unica risposta che riesco a dare è che non vedo alternative percorribili va detto che nella sfiga ha aiutato il fatto che ho intorno un sacco di persone belle,e divertenti e matte e che proprio non riescono a prendersi troppo sul serio. Questi qui sotto sono tra quelli, se vi piacciono votateli qua (http://www.primomaggio.net/1mnext/index.php/gli-artisti/3chevedonoilre) e mandateli sul palco del primo maggio.

Definisci la parola amico

Gli amici…..
Gli amici sono quelli che a New York per lavoro girano per supermercati per trovarti le teglie per muffin e i pirottini per cup cake per la tua nuova carriera di non si sa bene cosa per bambini.
Gli amici sono quelli che fanno i regali di natale per te al posto tuo ora che non hai il tempo manco di lavarti i capelli e ti mandano le foto dei vari articoli per farteli scegliere.
Gli amici sono quelli che hanno sempre tempo per te e se non ce l’hanno se lo inventano e non si fanno scoraggiare dal fatto che si vede che sei assente e che ascolti metà di quello che dicono.
Gli amici si incazzano con te ma non dura mai più di una giornata.
Gli amici trovano un modo per farti sentire che ci sono,senza farti sentire in colpa se ora tu per loro non ci sei.
Grazie a tutti i miei amici, quelli di sempre,quelli più recenti, quelli virtuali.