Jubilate Deo

Faccio cose e do risposte senza pensare, non mi capitava prima, mai .Ma adesso fermarsi a riflettere è veramente al di sopra delle mie capacità, e quindi capita,come ieri, che mi trovo di fronte Casimira che spiega alla baby sitter, che mentre lei ha un marito tutto suo,che torna a casa con lei,e anche la sua zia putativa (la mia prima amica sorella) ha un marito tutto suo che torna a casa con lei , la sua mamma ,cioè io , non ha un marito che torna a casa con lei perchè è sulle stelle, già interviene Ciondolino ha molto da fare a organizzare le cose per i bambini che vanno sulle stelle e hanno lasciato a terra mamme e papà  ma non sono convinti “Non è giusto,però,Perchè a noi? e allora eccomi a spiegare che (purtroppo) non succede solo a loro e , interviene le nostra nuova baby sitter, la mia mamma gli starà dando una mano è andata sulle stelle quando io ero piccola, e io penso mal comune….

La mamma passivo aggressiva col tacco dodici, è nella merda, il marito ha perso il lavoro,a cinquanta e passa anni, cambio casa,cambio macchina ,niente vestiti firmati ,carta di credito tagliata me lo racconta mano nella mano col marito , sotto sotto provo un pò di invidia per il loro poter affrontare l’inferno insieme, mi do mentalmente della stronza e ci abbracciamo.

Il mio capo sta morendo, così sembra, non ci posso più parlare e non risponde ai miei messaggi, è quanto di più vicino ad un padre ho avuto in questi ultimi due anni ,certo se fosse stato mio padre me ne sarei andata di casa appena compiuti diciott’anni, e non avrei mai fatto l’architetto,pur di farlo incazzare avrei fatto l’ingegnere edile e gli avrei soffiato i clienti, ma probabilmente se fosse stato mio padre sarebbe già morto da un bel pò.

L’unico articolo che sono riuscita a leggere riguardo l’attentato  a Tunisi è quello sulla tragica fine dell’eroico cane poliziotto.

Il papa ha indetto il Giubileo straordinario con dieci anni di anticipo, creando il panico a Roma e probabilmente rompendo le palle a parecchi, cerco di non pensare che stia facilitando il compito a quelli dell’Isis che così invece di sbattersi a ammazzare cristianucci qui e là possono fare un bel filotto.

La parola chiave è Misericordia, già se riuscissi a provarne un poco di più mi sentirei  a posto.

Annunci

3 thoughts on “Jubilate Deo

  1. Ecco guarda, mutatis mutandis, questa è pure la mia situazione. In più ci si aggiunge il senso di colpa immenso quando penso che sono una stronza perché alla fine stanno tutti bene. E sul giubileo hai ragione al centouno per cento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...