SPQR sono pazze queste (mamme) romane

Mi rimangio tutto quanto detto sopra, il titolo giusto è odio i moderni mezzi di comunicazione.
Qualche mese fa mi inseriscono in un gruppo di wathsapp “mamme della classe ciondolinesca” al trentesimo messaggino di scambi di economia domestica esco dal gruppo.
Venerdì sera chiedo ad una delle “moderatrici” della chat delle mamme un’informazione in merito all’attivazione di un corso di inglese, risposta un pò piccata ” Se non fossi uscita dal gruppo lo sapresti.Tutti gli avvisi passano per la chat” Vabbè rispondo allora riinvitami. Risultato da venerdi ore 20 ad ora ho ricevuto 135 messaggi di Watshapp.So che in classe di Ciondolino ci sono i pidocchi, che non li ha Ciondolino, che ad un babbo hanno fregato la bici, che probabilmente la ritroverà a portaportese, che la corteccia di salice è ottima per i pidocchi ,che questa è una città di merda,che mi cacceranno dallo studio se continuo a guardare il telefonino ogni tre secondi.

Annunci

21 thoughts on “SPQR sono pazze queste (mamme) romane

  1. L’Uomo è inferocito, i clienti sono inferociti, l’amica del mare di mia madre è inferocita. Mia cognata non si capacita. E io me catafotto. Non l’ho scaricata. Non la sto scaricando. Non la scaricherò. Non sono disposta a farmi cagare il cazzo più di quanto abitualmente non avvenga (mi permetto, che so che non ti scandalizzi).

    • Sono inferocita, ma purtroppo pure la nostra sede all’estero e il mio capo malato la usano abitualmente. Riabbandonerò il gruppo e mi terrò i pidocchi senza sapere come sconfiggerli e chi se ne frega del corso d’inglese.Però mi permetto di aggiungere, ricollegandomi alle tue dispense di economia politica, ma quando cazzo lavorano queste?

  2. Io mi son rifiutata di fare il gruppo whatsappico di classe. E siccome ancora governo io, non si è fatto. Poi il 14 magari cambiano rappresentante!!

      • Noi non lo abbiamo il gruppo uozzappico di classe… non è stato neanche proposto. Che siamo meno sceme di quello che sembriamo? Mi consolo… comunque da noi è arrivato l’avviso in brutta grafia sul quaderno: ” controllare la cute dei virgulti, pidocchi a sfa’ “. Non è proprio testuali parole. ..

  3. Presente!!
    Sono anche io mio malgrado nel gruppo “whatsappico” di classe.
    Ho dovuto metterlo silenzioso…partiamo col buongiorno delle ore 7,00, proseguiamo con le foto di ciò che hanno per pranzo per concludere con la buonanotte delle ore 23.00
    Come già scritto, ma non hanno niente di meglio da fare???
    Un abbraccio
    Claudia

  4. Da noi non ci siamo ancora evoluti su questo fronte, ci sono ke riunioni, la rappresentante non relaziona e se lo fa nessuno se la fila..una via di mezzo esisterà?

    …in compenso esiste il gruppo colleghe….

  5. silenzialo. poi ogni tanto vedi se ti interessa q.sa. per fortuna nei gruppi di cui faccio parte non si fancazzeggia e si usa sto coso solo per comunicazioni importanti. basta avere un po’ di cervello e può anche essere funzionale direi. (ah! ovviamente io lavoro).anna

  6. sono passante in questo blog, ma a questo giro del tutto sintona: schizogruppo di classe romana, tra salamelecchi alle mammecolleghe con il tempo di uozzappare e le torce levate contro le prof colpevoli di assegnare compiti (troppi? mah). solidarietà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...