Please

Chi mi conosce sa che quando sparisco non è mai un buon segno, quindi dopo due o tre giorni di chiamate a vuoto, messaggini e mail inevase, i miei amici cominciano a pressare ,tutto ok?, che succede? Ehi tutto bene?
No non va bene per niente, non va bene niente…anche le cose che fino al mese scorso mi tranquillizzavano. Va male e fa male,anche il mio solito (stolido?) ottimismo si è infranto di fronte al continuo susseguirsi di cattive notizie, quello che fino ad oggi era la mia quotidiana rassicurante routine si sta sgretolando e io continuo ad arrampicarmi su uno specchio che ogni giorno diventa più ripido e mi rimanda un’immagine che non è più la mia. Ma non sono ancora pronta a cambiare o forse non ne sono capace. E quindi?
Quindi una preghiera rivolta a non so più chi…

Annunci

8 thoughts on “Please

  1. Momento terribile anche per me, licenziata da 1 mese. Non fraintendermi, non voglio fare paragoni, ma con 2 figli piccoli non ci dormo la notte e sono entrata in un loop negativo che include l’isolamento e nessuna voglia di parlare. Passerà anche questa. Tu però non mollare, Ok? NON DEVI.
    Ti abbraccio forte.
    Ps Ah gli Smiths che nostalgia!

  2. Accomuno entrambe (te, ma anche Paola appena sopra) in un abbraccio solidale. Però una volta espressa la solidarietà (che non è di facciata, ma serve a poco), in alto i cuori, ragazze. Che tanto, non ci sono alternative.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...