Chi ha mamma non pianga!

Nata nel 1915 esattamente 97 anni prima della mia Casimira stesso giorno stesso mese,figlia di un medico proprietario terriero ricco abbastanza da lasciare tre figli maschi pieni di soldi e altre cinque figlie femmine con una rendita di gran lunga superiore allo stipendio dei loro benestanti mariti, sposata con ” dispensa papale” al cugino di primo grado per amore. Passata per due guerre,tre figli, due aborti,un cancro. La colonna della mia famiglia era alta un metro e cinquanta scarso, batteva mio nonno a braccio di ferro e tutto il resto del mondo a parole, era abituata ad avere cameriere,attendenti, mezzari,sarte, intendenti ai suoi ordini, nel senso letterale della parola, ma sapeva cucire e lavorare a maglia come la più esperta delle sue sarte,cucinava cose che francamente io non ho mai mangiato roba tanto buona, faceva la conserva di pomodoro e le marmellate per se, per i figli e per tutti e ventisette i nipoti di primo grado. Era una forza della natura e una delle persone che mi hanno dato più amore nella mia vita, lei religiosissima ha sempre accettato e sostenuto ogni mia scelta,di non cresimarmi, di non essere praticante , di non sposarmi, di convivere senza nessuna critica. Se ne è andata esattamente un anno fa ,stanca ,da tempo aspettava di raggiungere mio nonno, che a suo dire già da una decina di anni in sogno la sollecitava.Io non c’ero ,ero a Bologna a ricevere l’ennesimo verdetto negativo per il condottiero e non l’ho quasi pianta, non la piango neanche oggi ma spero tanto che come sempre abbia ragione lei.

Annunci

6 thoughts on “Chi ha mamma non pianga!

  1. Mi ricorda la mia nonna: nata nel 1914, forte come una roccia e fragile come carta velina, incrollabile nella sua fede, morta a 93 anni senza un giorno di badante o di casa di riposo. Verso i 60 anni le prescrissero l’Eutirox per un forte ipotiroidismo. Pastiglie prese? Zero…..! Il giorno del novantesimo compleanno si è cucinata un cotechino…. Che donne abbiamo che ci vegliano da lassù, se avevano ragione loro!

  2. La mia bambina si chiama Margherita come la mia amatissima nonna paterna. Classe 1911 (mancata nel 1994 senza mai essere entrata in ospedale). Altra donna tosta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...