Elogio dell’autocontrollo

Ho appena rischiato la galera, la scuola di Ciondolino è sempre più una palestra di vita e la categoria delle mamme l’equivalente di uno sport estremo.
Resoconto in poche parole.
Come tutte le mattine accompagno a scuola Ciondolino, salgo con lui in classe per dire una cosa alla maestra becco una mamma “nuova”, cioè la mamma di un compagno di Ciondolino che è arrivato l’anno scorso, che mi si avvicina e mi strige il braccio con la solita espressione di circostanza che ormai sono abituata a vedere .
Scendiamo insieme e la invito a prendere un caffè, uscendo saluto molto calorosamente di seguito tre papà:il primo ,che mi vede esclusivamente la domenica mattina alle 7 e mezza quando Ciondolino ha i lupetti e quindi vi lascio immaginare in che stato, vedendomi truccata ,taccata, e vestita da lavoro mi lancia un fischio, il secondo che era in classe con me al liceo mi sbaciucchia il terzo addirittura mi abbraccia e mi dice -“Ciao amore ci sentiamo dopo”. Tanto basta, la mamma in tono acido commenta :”Certo che sei una persona molto calorosa!”. Le ho risposto “E’vero soprattutto perchè quello era mio fratello.” Ma le dovevo partì di capoccia….

Annunci

9 thoughts on “Elogio dell’autocontrollo

      • Darling, io da giovane ero gandhiana. Poi ho cominciato a vivere, e a considerare un trauma cranico una forma accettabile di espressione del dissenso. Soprattutto quando la capocciata é versus una testa di cazzo di tal fatta. Adoroti pur io.

  1. Ganze le mamme come sport estremo. Io ingaggerei te, la pellona e la mujer per fare uno scontro con le mamme indiane kenyote: sono una razza incredibile, perche’ devono ostentare quanto sono belle, quanto sono ricche, quanto sono indaffarate (pur non facendo una mazza), quanto sono attente ai figli (pur avendo tate dal lunedi’ al sabato), quanto sia faticoso tenere in ordine la casa (con la domestica sempre presente). Ma quanto sono stronze non l’hanno ancora messo a fuoco.

    • Io ho un master in mamme brasiliane, se vuoi. Sono uguali uguali, eh. Cambia il continente ma non il grado di coglionaggine. Le Indo-keniote non so, ma alle brasiliane, dai 40 in su, gli parte il culo, e son soddisfazioni. Le brasiliane, peró anche se gli ammolli una capocciata tornano uguali, dopo. Sono incrollabili nella loro stronzaggine.

  2. Per completare il discorso….sono certa che voi tre, a suon di capocciate, sareste in grado di far riacquistare a qualcuna di loro un certo senso della misura.

  3. Grazie per la fiducia! chissa quanti anni danno in kenia per rissa aggravata…mio fratello, quando ancora era simpatico,mi diceva “meno male che sei femmina e gnoma che sennó me toccava fa penale!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...